skip to Main Content

FRANCIA, RUSSIA E TURCHIA IMPEGNATI NEL PROCESSO DI NORMALIZZAZIONE NEL NAGORNO-KARABAKH

Non c’è dubbio che la normalizzazione dei rapporti tra i due paesi belligeranti non possa avvenire senza l’intervento delle potenze interessate a mantenere la pace in questo territorio devastato da una guerra che si è riaccesa negli ultimi mesi portando l’Azerbaigian a riconquistare alcuni territori che erano stati assegnati all’Armenia nella guerra che era scoppiata subito dopo la dissoluzione dell’URSS.…

Leggi articolo completo

IL SUPERBONUS EDILIZIO: UN GROSSO AFFARE PER LE BANCHE

Gli istituti bancari si sono buttati nel business dei crediti fiscali legati ai lavori di ristrutturazione incentivati dal governo. Basta acquistare tra 100 e 102 una agevolazione che vale 110 per garantirsi ampi margini. In nove mesi Unicredit ha prodotto crediti legati alle agevolazioni edilizie per 1 miliardo. Intesa Sanpaolo ha perfezionato pratiche del solo Superbonus per la stessa cifra…

Leggi articolo completo

IL CASO CUCCHI, DURE PENE RICHIESTE DAL PM PER I DEPISTAGGI

Secondo il pm Giovanni Musarò vi sarebbero state: “gravi ingerenze e intimidazioni per ostacolare le indagini”. Secondo l’accusa, avrebbero mistificato la realtà, falsificato gli atti e sviato le indagini a suon di omissioni, bugie e documenti falsi. Una strategia corporativistica messa in atto per proteggere chi, come è stato accertato in due diversi gradi di giudizio, ha pestato a morte…

Leggi articolo completo

BREXIT E PANDEMIA: TEMPI DURI PER JOHNSON

Come scrive il quotidiano “La Repubblica” del 20 u.s. “Le acque dell’economia del Regno Unito si fanno più agitate e non solo per la questione dei diritti dei pescatori francesi post Brexit. I porti britannici, dove passa il 95% dell’import-export del paese, stanno toccando da tempo record negativi in termini di scambi e di fatturato” che accusa una perdita del…

Leggi articolo completo

SI RIAPRE IL CASO DEL MOTTARONE 

Il ritorno in Italia dell’unico superstite della tragedia del Mottarone, il piccolo Eitan che il giudice del Tribunale di Haifa ha restituito alla zia Aya Biran, non ha messo fine a questa vicenda che vede contrapposte due famiglie, quella della parte materna che si trova in Israele e quella paterna che vive in Italia. Anzi, come avevamo già previsto, a…

Leggi articolo completo

LA TURCHIA INVIERA’ 15 MILIONI DI VACCINI IN AFRICA

Secondo una notizia diffusa dall’Ansa, la Turchia invierà 15 milioni di dosi di vaccino anti Covid in Africa: lo ha annunciato il presidente Recep Tayyip Erdogan durante un vertice dei leader del continente, aggiungendo che i bassi tassi di vaccinazione in Africa costituiscono una "vergogna" per l'umanità. La Turchia da anni sta mostrando di voler allargare la propria sfera di…

Leggi articolo completo

IL FANTASMA DEL KGB

Per chi non lo sapesse, il KGB è l’acronimo del servizio segreto sovietico che è sopravvissuto anche al tracollo dell’Unione Sovietica, sia pur cambiando nome. All’epoca della guerra fredda, era normale che i servizi segreti combattessero una battaglia sotterranea per diffondere false notizie che venivano usate per conquistare l’opinione pubblica. Questo sistema di disinformazione veniva usato da tutte le grandi…

Leggi articolo completo

Danimarca-Kosovo: detenuti in vendita

Da Pristina e Copenaghen arriva una notizia sconcertante. Il ministro della Giustizia del Kosovo Albulena Haxhiu ha annunciato che a breve arriveranno nel paese 300 detenuti, attualmente nelle carceri danesi e cittadini di paesi non UE, per scontare la loro pena in Kosovo. In cambio Pristina otterrà 210 milioni di euro di finanziamenti. L'accordo fa parte di una serie di…

Leggi articolo completo

CRISI BOSNIA-ERZEGOVINA: ULTERIORE RISCHIO DI SECESSIONE

La Camera dei rappresentanti serba ha votato per ritirare la Repubblica Serba dalle tre principali istituzioni della Bosnia-Erzegovina: pace e stabilità regionale sempre più a rischio, mentre l’opposizione parla di venti di guerra. La Bosnia-Erzegovina sembra sempre più vicina a una secessione, dopo il voto dei parlamentari serbi di venerdì 10 dicembre che hanno approvato una mozione sul ritiro della…

Leggi articolo completo

UNIONE BANCARIA ANCORA LONTANA

  In tempi recenti la Commissione è ritornata a parlare del progetto di unione bancaria di tutti i paesi europei e non solo di quelli della zona-euro. Il progetto è quello di rendere il sistema bancario dell’Eurozona più sicuro e maggiormente resistente alle crisi, ma non c’è accordo tra i governi su cosa bisogna fare per arrivarci. I leader dell’Unione…

Leggi articolo completo
Back To Top
Translate »