skip to Main Content

UCRAINA C’E’ ANCORA SPAZIO PER UNA TRATTATIVA?

Se si tien conto di quelli che sono i toni di questo incontro, sembra proprio di no. Un primo passo dovrebbe essere quello di moderare il linguaggio usato da entrambe le parti. Ci sorprende che quelli sono i massimi rappresentanti di questa tragedia continuano ad usare un vocabolario da trivio.  Ha cominciato il presidente USA, accusando Putin di essere un criminale…

Leggi articolo completo

LA GUERRA IN UCRAINA RISCHIA DI SCATENARE ANCHE UNA CRISI ALIMENTARE

Quello dei prodotti petroliferi non è il solo settore in cui si farà sentire la risposta della Russia alle sanzioni dell’UE. In un intervento su Telegram l’ex presidente russo Medvedev minaccia il blocco dell’export dei prodotti agricoli che vale 37 milioni di dollari. Medvedev alza il livello delle possibili ritorsioni rispetto alle sanzioni imposte da Stati Uniti e Unione Europea. La…

Leggi articolo completo

SUL FRONTE INTERNO

Il conflitto nel quale ci siamo imbarcati – e parlo dell’UE – sta colpendo duramente le economie dei nostri paesi soprattutto nella previsione di ulteriori sanzioni che l’UE si appresta a varare nei confronti della Russia e sulle reazioni più che certe di Mosca che potrebbe bloccare fin da oggi la vendita dei prodotti petroliferi ai “paesi ostili” per ora…

Leggi articolo completo

LA GUERRA IN EUROPA E IL FENOMENO MIGRATORIO

La guerra in corso in Europa non ha rallentato affatto i flussi migratori che, anzi, sono aumentati, anche in conseguenza dalle crisi alimentari che stanno esplodendo in molte parti dell’Africa e nel Medio Oriente. Secondo alcune organizzazioni umanitarie: “si rischiano migliaia di morti come per la carestia del 2011”. E manca il grano esportato dall’Ucraina. “La Repubblica” del 27 aprile…

Leggi articolo completo

BREXIT UN ANNO DOPO

La Brexit è stata un successo? I dati dicono di no e persino un rapporto del Parlamento britannico conferma l’andamento negativo. Il tanto declamato accordo con gli USA è ancora distante a causa della perplessità degli statunitensi sulla questione dell’Accordo del Venerdì Santo e del rischio che l’Irlanda piombi di nuovo nel caos a seguito delle divisioni sugli accordi del…

Leggi articolo completo

LA TERZA GUERRA MONDIALE E’ GIA’ INIZIATA

In un'intervista rilasciata al quotidiano "Il dubbio" Margherita Boniver, già sottosegretaria agli Esteri negli anni dal 2001 al 2006, dichiara che "la guerra mondiale è un incubo che può diventare realtà..." aggiungendo che "nessuno sembra intenzionato ad arrestare un conflitto di questa vastità, mostruosità e ferocia nel cuore dell'Europa" ma dimentica di aggiungere che in questa fase anche gli USA…

Leggi articolo completo

L’UCRAINA POLVERIERA D’EUROPA

Nell’incontro con Zelensky, il Segretario USA Blinken e il capo del Pentagono Austin, hanno annunciato un nuovo invio di aiuti militari per 713 milioni. “La Russia va indebolita per evitare nuove invasioni – aggiungendo che – vogliamo vedere la Russia indebolita a un livello tale che non possa più fare cose come l’invasione dell’Ucraina”. Blinken ha detto che gli USA…

Leggi articolo completo

VERO / FALSO: IL RUOLO DELLA DISINFORMAZIONE

In un’epoca dominata dal sistema mediatico e dalla potenza della rete mondiale è difficile avere certezza delle informazioni che ci pervengono in quanto una guerra viene alimentata anche dalla disinformazione che è un aspetto riprovevole ma prezioso per condizionare l’opinione pubblica. Non fa eccezione neppure questa guerra che fin dall’inizio è stata alimentata da false notizie. “E così si scopre…

Leggi articolo completo

AUMENTANO GLI INGRESSI IRREGOLARI IN UE

Nonostante la grave crisi bellica in corso in Ucraina, non vi sono stati mai tanti ingressi irregolari in UE dal 2016.  Diminuiscono gli arrivi irregolari in Italia ma aumentano in tutto il resto d’Europa: +57% di arrivi nei primi tre mesi di quest’anno. Nel primo trimestre del 2022 ci sono stati oltre 40mila attraversamenti illegali delle frontiere esterne dell’Unione europea,…

Leggi articolo completo

RICONFERMA DI MACRON ALLA PRESIDENZA FRANCESE

Ieri 25 Aprile, le urne hanno riconfermato Macron alla presidenza del paese. Certo non si è trattato, come è avvenuta la prima volta, di una maggioranza piena anche perché, fino all’ultimo momento, c’è stata qualche incertezza determinata dalla scarsa affluenza alle urne nel primo scrutinio. La riconferma di Macron ha fatto tirare un sospiro di sollievo anche all’UE in una…

Leggi articolo completo
Back To Top
Translate »