skip to Main Content

I COSTI DELLA GUERRA

Sul quotidiano la Repubblica del 6 febbraio scorso Eugenio Occorsio scrive che nel 2023 il PIL del mondo ha raggiunto il livello astronomico di 105.000 miliardi - ma sarebbe stato 107.000 miliardi se i conflitti in Ucraina e in Palestina non avessero zavorrato l'economia. In effetti le guerre fino ad oggi sono costate più di 2.000 miliardi di euro pari…

Leggi articolo completo

DOCCIA FREDDA PER GLI ALLUVIONATI

Dopo la passerella svolta dalla Meloni nei giorni scorsi a Forlì e Cesena per ribadire l'impegno del governo di far pervenire i fondi necessari per la ricostruzione delle strutture private - case e attività produttive - c'è una nuova doccia fredda. "L'indennizzo dei beni mobili perduti - scrive la Repubblica del 1° febbraio - deve aspettare ancora". Il Senato proprio…

Leggi articolo completo

TRA MENZOGNE E IPOCRISIE SI CONSUMA LA TRAGEDIA DEL POPOLO PALESTINESE

L'UNRWA è un'agenzia dell'ONU che si occupa di assistere i rifugiati palestinesi costretti ad abbandonare le proprie case a seguito delle varie guerre con Israele, che ne ha profittato per restringere sempre di più il territorio assegnato ai palestinesi dopo gli accordi internazionali che erano stati raggiunti. L'Agenzia è stata istituita dopo la guerra del 1948 ed ha iniziato ad…

Leggi articolo completo

UNA STRANA COPPIA

La scorsa settimana - ad otto mesi dall'alluvione - la premier Meloni è tornata in Romagna per ribadire l'impegno del governo nella ricostruzione delle strutture pubbliche e private danneggiate dall'alluvione. Lo ha fatto insieme alla Presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen. Una visita non prevista ma attesa per avere qualche certezza sui tempi della ricostruzione e dei rimborsi…

Leggi articolo completo

IL RIARMO DELLA GERMANIA

In una intervista pubblicata recentemente sul Welt am Sonntag, il Ministro della difesa tedesco Boris Pistorius ha dichiarato che entro la fine del decennio l'Europa potrebbe essere costretta a sostenere un conflitto con la Russia…per cui gli europei fin da oggi dovrebbero incrementare la produzione bellica per essere pronti a difendersi. "Le minacce di Vladimir Putin contro gli Stati baltici,…

Leggi articolo completo

LA DERIVA AUTORITARIA DEL GOVERNO MELONI

A corto di argomenti, Meloni ha lanciato una nuova sfida all'opposizione. Tra le tante promesse elettorali c'è quella che lei stessa ha definito 'la riforma di tutte le riforme'. Di che cosa si tratta? Il 3 novembre scorso la premier ha scoperto le carte, annunciando l'intenzione di riformare la Costituzione con la previsione dell'elezione diretta del presidente del governo da…

Leggi articolo completo

BOCCIATA LA PROPOSTA DI LEGGE DEL SALARIO MINIMO LEGALE

Com'era prevedibile la Camera dei deputati a maggioranza ha affondato definitivamente la proposta delle opposizioni di stabilire la soglia del salario minimo di 9 euro all'ora. Con un maxiemendamento l'aula ha dato delega al governo di trovare un meccanismo sostitutivo alla 'retribuzione equa'. Nel suo intervento in aula Giuseppe Conte ha accusato il governo "di voltare le spalle a 3…

Leggi articolo completo

LA BATTAGLIA PER UN SALARIO MINIMO LEGALE

Cominciamo a dire che il salario minimo esiste in 22 Stati membri dell'UE ma il Trattato non prevede una soglia minima europea perché la materia salariale è di competenza nazionale. Interessante è il caso della Germania che ha istituito un salario minimo legale per via legislativa nel 2015. Prima dell'entrata in vigore della legge, l'11,3% dei lavoratori (pari a circa…

Leggi articolo completo

UN GOVERNO POCO POPOLARE MA MOLTO FAMILIARE

Per far fronte ai buchi nel bilancio dello Stato, la premier non ha esitato a tagliare i fondi per la Sanità cancellando anche il Reddito di Cittadinanza e attingendo ai bilanci dei singoli ministeri. Addirittura ha fatto ricorso persino al fondo DISABILI. Oltre ai 350 milioni sottratti dal decreto ANTICIPI, cui si aggiunge nella legge di bilancio un altro prelievo…

Leggi articolo completo
Back To Top
Translate »