skip to Main Content

Brevetto unico europeo

In G.U. è stato pubblicato il d.lgs. n. 18/2019 di attuazione della
delega di cui all’art. 4 l. n. 163/2017 per l’adeguamento e il
coordinamento della normativa nazionale alle disposizioni del
regolamento europeo n. 1257/2012 del Parlamento europeo e
del Consiglio. Il decreto è entrato in vigore il 27 marzo scorso.
Negli Stati membri che parteciperanno a tale cooperazione sarà
introdotta una tutela brevettuale unitaria, il brevetto unico
europeo con cosiddetto “effetto unitario”. L’obiettivo è quello
di istituire una giurisdizione comune per tutti i Paesi
partecipanti che regoli violazioni, contraffazioni, revoche o
accertamenti di nullità, nonché misure provvisorie e cautelari
correlate o azioni di risarcimento danni. Un bel passo avanti
sulla strada dell’armonizzazione della disciplina brevettuale cui
fino ad oggi non aveva dato attuazione il Parlamento nazionale.
Fonte D&G
Marzo 2019
Nota a cura avv. E. Oropallo

Brevetto unico europeo

Back To Top
Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi