skip to Main Content

La liquidazione delle spese deve sempre essere motivata

A ribadirlo è la Corte di Cassazione, Sezione Lavoro, con la sentenza n. 27234/18; depositata il 26 ottobre.
I criteri di determinazione delle spese devono essere fondati solo su fatti oggetto di giudizio.
La quantificazione delle spese deve avvenire sulla base delle tariffe in vigore al momento della liquidazione.
Sotto il profilo della quantificazione delle spese inoltre, ribadendo i principi affermati da Cass. SS.UU. n. 17405/2012 e ribaditi da ultimo da Cass. n. 30529/2017, ritiene la Corte che “si applicano i nuovi parametri …. ogni qual volta la liquidazione giudiziale intervenga in un momento successivo alla data di entrata in vigore del decreto”.
Il Giudice del rinvio deve liquidare il compenso per tutti i gradi di giudizio, sulla base di una valutazione unitaria.
Fonte: D&G
Agosto 2019

La liquidazione delle spese deve sempre essere motivata

Translate »
Back To Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi