skip to Main Content

CEDU: Guida sull’articolo 1 della Convenzione e sulla nozione di giurisdizione

Recentemente, allo scopo di favorire una corretta interpretazione della Convenzione Europea dei Diritti dell’Uomo e individuare l’ambito applicativo della stessa, la Cancelleria della Corte ha adottato una una guida per chiarire la nozione di giurisdizione, di responsabilità e di obbligo del rispetto dei diritti umani. La guida è basata sulla giurisprudenza della Corte relativa all’art. 1, la quale indica i principi chiave in materia. Le sentenze e i provvedimenti resi dalla Corte servono a chiarire, salvaguardare e sviluppare le norme della Convenzione, contribuendo al rispetto da parte degli Stati degli obblighi che essi hanno assunto in qualità di parti contraenti. Si legge ancora nella nota allegata alla guida che il sistema adottato dalla Convenzione ha per finalità di chiarire, nell’interesse generale, i problemi che si pongono in materia di ordine pubblico, riaffermando il ruolo della Convenzione in quanto “strumento costituzionale dell’ordine pubblico europeo” nel settore dei diritti dell’uomo. Di fatto la guida è uno strumento utilissimo per conoscere quale sia e difendere il lavoro degli operatori del diritto, ed in particolare il lavoro dell’avvocato onde evitare un rigetto del ricorso per inammissibilità. La guida riporta alla fine un elenco delle sentenze più interessanti e più recenti emesse dalla Corte. La guida (inglese e/o francese) è scaricabile dal sito della Cedu.

https://echr.coe.int/

Ottobre 2019

Avv. E. Oropallo

CEDU, Guida all art. 1 della Convenzione e sulla nozione di giurisdizione

Translate »
Back To Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi