skip to Main Content

BASTA SILENZIO SULLE TORTURE

Pietro Verri, ricordando in “Osservazioni sulla tortura” il processo agli untori di Milano del 1630 e la condanna a morte dei presunti colpevoli che avevano confessato sotto tortura, aveva definito come tortura “…la pretesa ricerca della verità co’ tormenti”. Aggiungendo che “anche quando la tortura fosse un mezzo per iscoprire la verità dei delitti, sarebbe un mezzo intrinsecamente ingiusto”.

Lo ricorda in un recente editoriale del quotidiano “La Repubblica” il dott. Armando Spataro Procuratore della Repubblica a Torino il quale a proposito delle misure di investigazione ammesse dal Governo degli Stati Uniti per combattere il terrorismo – dopo l’abbattimento delle Torri gemelle da parte di un commando terrorista nel 2001 – ricorda che recentemente il Senato degli Stati Uniti, con un rapporto di circa 500 pagine, ha ufficialmente reso pubbliche e condannato le torture di ogni tipo, attuate per oltre un decennio dalla Cia nel quadro di una distorta visione delle lotte al terrorismo.

Leggi articolo completo:

BASTA SILENZI SULLE TORTURE

Translate »
Back To Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi